SALDO E STRALCIO CARTELLE

PACE FISCALE :SALDO E STRALCIO CARTELLE 16%, 20%, 35% SU ISEE

L'immagine può contenere: una o più persone

Il “Saldo e Stralcio” è una opportunità concreta; è una possibilità chiara che, dopo mesi e mesi di cambi di rotte, va a favore di chi è in difficoltà finanziarie e permetterà di pagareun importo ridotto delle cartelle di pagamento, facendo, di conseguenza, “pace” con il fisco.

Ecco i dettagli: la norma sul “Saldo e Stralcio” (Legge 145 del 2018 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 31 dicembre 2018) prevede che le persone fisiche (non vale per le società e gli altri enti) che versano in grave e comprovata difficoltà economica, con un ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) del nucleo familiare inferiore ai 20.000 euro, con riferimento ai carichi affidati agli Agenti della Riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, potranno pagare da un minimo del 16% (ISEE fino ad 8.500 euro), 20% (ISEE da 8.500 euro fino ad 12.500 euro) e un massimo del 35% (ISEE da 12.500 euro fino a 20.000 euro) delle sole somme intimate a titolo di capitale e interesse.
Sono escluse (non si dovranno pagare) le sanzioni e gli interessi di mora. Ciò varrà per i debiti tributari, Iva e Inps (comprese casse di previdenza professionali).

Da questi importi verranno anche eliminati i debiti facenti parte del “Stralcio dei debiti fino a 1.000 euro” (singoli debiti inferiori a 1.000 (mille) euro affidati all’Agente della Riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010) previsto dall’art.4 del Decreto Fiscale. Quindi si potrebbe avere una ulteriore riduzione sugli importi da versare.

Il pagamento degli importi dovuti si dovrà effettuarlo in un’unica soluzione entro il 30 novembre 2019 o in rate pari al:
35% per il primo anno ( 2019);
20% per il secondo anno;
15% per il terzo anno;
15% per il quarto anno;
15% per il quinto anno.
In caso di pagamento rateale saranno dovuti gli interessi al tasso del 2% annuo.
La domanda di adesione al “Saldo e Stralcio” va presentataentro il 30 aprile 2019, indicando i debiti che si intendono definire.
Entro il 31 ottobre 2019 l’Agente della Riscossione (ex Equitalia) comunica l’esito della domanda.

Se siete nelle condizioni (persona fisica con ISEE inferiore a 20.000 euro) di poter aderire al “Saldo e Stralcio” ti consigliamo davvero di farlo.

Se invece siete un’azienda o una persona fisica con un ISEEmaggiore di 20.000 euro consigliamo di affidarvii a un professionista specializzato e con esperienza perché le opportunità sono tante, ma c’è anche il rischio di sbagliare o peggio ancora perderle!

Arco Consumatori offre ai propri associati consulenza e assistenza nella presentazione delle domande di adesione per privati e imprese.

Tel. e mail sede operativa Bologna :

0514123892            info@arcoconsumatoriemiliaromagna.it